Diabete! Ed ora?

Chi si scopre diabetico, sopratutto nei primi periodi si sente solo ed abbandonato, pensa che il Mondo intero gli stia cadendo addosso ed è in preda ad emozioni forti, si domanda come sarà il suo futuro e come diventerà la sua vita.
Sicuramente la gestione della malattia è nei primi periodi di difficile realizzazione, poi con il tempo si incomincia a prendere confidenza e si riesce a capire meglio come bisogna comportarsi.
Scrivo questo perchè vorrei invitare tutti i nuovi “arrivati” nel Mondo diabetico a non scoraggiarsi, sono conscio che i primi periodi siano molto difficili, ma per fortuna la tecnologia ha fatto passi giganteschi, ora abbiamo a disposizione microinfusori, sensori, glucometri e altro di qualità eccelsa, i medici ormai sono pronti e preparati nel darci assistenza, possiamo quindi vedere il nostro futuro più roseo di quello che credevamo potesse essere.
Saremo sempre soggetti ad ipo/iper, e se non ci curiamo sappiamo tutti che la nostra malattia possa diventare pericolosa, rendiamoci conto che usando la testa, rimanendo sempre aggiornati e seguendo gli specialisti che ci assistono, potremo garantirci un’esistenza dignitosa, questo è il mio pensiero da diabetico di lunga data, pensiamo positivo e speriamo che nel prossimo venturo si possa scoprire qualcosa di nuovo, che possa ulteriormente aiutarci nella gestione quotidiana della malattia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *